Traduzione automatica (3)

 Categoria: Strumenti di traduzione

La traduzione automatica, chiamata anche MT (dall’inglese Machine Translation), è un’area della linguistica computazionale che si occupa della ricerca in campo informatico di tecniche per la traduzione di un messaggio scritto o orale da una lingua ad un’altra.
A un livello base, la traduzione automatica realizza semplicemente una sostituzione di parole da una lingua ad un’altra. Attualmente si ottengono discreti livelli di qualità nella traduzione tra lingue romanze (italiano, spagnolo, francese, portoghese, ecc.) ma i risultati peggiorano sensibilmente quando due lingue sono tra loro lontane, come nel caso della traduzione dall’italiano verso l’inglese o il tedesco, per esempio.
Tuttavia, attraverso l’uso di corpora linguistici, che permettono una gestione più appropriata delle differenze nella tipologia linguistica, il riconoscimento delle frasi, la traduzione di espressioni idiomatiche e l’isolamento di anomalie, si possono eseguire traduzioni leggermente più complesse.

Normalmente, per migliorare il risultato finale, i sistemi di traduzione automatica attuali permettono di stabilire parametri (per esempio, limitando la quantità di sostituzioni permesse) in accordo con il dominio o il settore nell’ambito del quale si esegue la traduzione. Un fattore che influisce molto nella qualità è infatti il grado di specializzazione dei sistemi di traduzione, che migliorano nella misura in cui si adeguano al tipo di testo e vocabolario che si vada a tradurre. Questa tecnica è particolarmente utile in campi dove si impiega un linguaggio formale o basato su moduli, come gli annunci schematici nelle stazioni dei treni o negli aeroporti oppure nei documenti legali o amministrativi, però il suo uso non è possibile nella traduzione di conversazioni o di testi meno standardizzati.
Tanto per capirsi, un sistema specializzato nella traduzione di bollettini meteorologici raggiungerà probabilmente buoni livelli di qualità anche quando i testi da tradurre appartengano a due lingue molto distanti, però sarà praticamente inutile per tradurre altri tipi di testi, come ad esempio notizie sportive o finanziarie.