Storia della traduzione araba (5)

 Categoria: Storia della traduzione

< Quarta parte di questo articolo

Un’altra divisione della traduzione
· La traduzione in una sola lingua : Questa traduzione significa essenzialmente la riformulazione del vocabolario di un messaggio all’interno della stessa lingua. Secondo questo processo, i segnali verbali possono essere tradotti da altri segnali nella stessa lingua ; È un processo fondamentale per lo sviluppo di una teoria adeguata del significato, come i processi di interpretazione del Santo Corano .
· La traduzione da una lingua ad un’altra : Ciò si traduce nella traduzione dei segnali verbali di una lingua per mezzo di altre lingue , Ciò che conta in questo tipo di traduzione non è solo confrontare le parole tra loro , ma anche l’uguaglianza dei simboli di entrambe le lingue e le sue organizzazioni , Cioè, si dovrebbe conoscere il significato di tutta l’espressione .
· La traduzione da un tag all’altro : Questo genere di traduzione significa trasmettere un messaggio di un tipo particolare di sistema simbolico ad un altro tipo senza essere accompagnato da segnali verbali In modo che tutti lo capiscano , nella Marina degli Stati Uniti, per esempio , è possibile convertire un messaggio verbale in un messaggio segnalato al supporto innalzando le bandiere appropriate .

I problemi della traduzione
Gli studiosi e i praticanti della traduzione ritengono che uno dei più grandi problemi di traduzione sia l’incapacità dell’interprete–qualunque cosa–di comunicare il significato esatto di ogni termine nel testo che vuole trasferire in un’altra lingua , e questo problema è dovuto a diversi fattori , soprattutto :
· Ogni lingua porta con sé molti sinonimi che differiscono in significati leggermente diversi tra loro . Molti dicono che se il sinonimo (a) non differisse dal sinonimo (b), non ci sarebbe disaccordo nella forma della parola o del suo corpo .
· Ogni lingua deve appartenere ad una particolare cultura, per cui l’interprete può trasferire la parola ad un’altra lingua, ma non può trasmettere efficacemente la cultura di questa parola in modo che veicola la percezione della parola chiave originale alla lingua di destinazione nella traduzione . Queste differenze linguistiche ( o anche gli accenti ) a livello individuale possono portare a grossi problemi, come accadde all’interprete DHI QAR quando la parola araba Maha fu tradotta in persiano “Kwan” (mucca) .
· Ogni lingua ha un carattere speciale nella sintassi e l’ordine del suo vocabolario (cioè le regole), per esempio, la lingua araba porta nelle sue pieghe la frase nominale e la frase verbale , mentre , quest’ultima , non esiste in inglese per esempio , in quanto tutte le frasi inglesi sono frasi nominali , iniziano con un nome e non con un verbo . Quindi le differenze nella pensione delle lingue causano problemi nella traduzione perché non hanno parametri chiari nel trasferimento delle composizioni . Ciò è dopo il riuscito trasferimento della parola e la scelta del sinonimo adatto con il significato relativo della parola . Deve inoltre rispecchiare la cultura della lingua di destinazione in modo che il significato del processo di traduzione possa essere accuratamente e correttamente ricevuto dalla lingua di origine.

Fonte: Wikipedia

Traduzione a cura di:
Ayoub Benzarti
Traduttore indipendente
Tunisia