Traduzione di libri classici per ragazzi

 Categoria: Servizi di traduzione

I libri classici sono opere destinate prettamente ad un pubblico adulto. Tuttavia, esistono in commercio versioni studiate anche per i più giovani.
In questa sede non ci interessa analizzare i criteri che fanno sì che un libro venga considerato o meno un classico, vogliamo solo richiamare l’attenzione dei nostri lettori su un aspetto, secondo noi, degno di nota: quando l’opera in questione è scritta in una lingua straniera, l’atto comunicativo dipende strettamente da una traduzione che trasmetta in modo efficace il messaggio dell’autore. La mano del traduttore è quindi fondamentale, poiché un giovane, a differenza di un adulto, non è in grado di notare le incongruenze e le imprecisioni derivanti da una traduzione di pessima qualità. Tradurre in modo chiaro un testo generalmente piuttosto complesso, non significa semplicemente adattarlo facendo tagli qua e là. Il fine non dev’essere solo quello di rendere il testo più semplice, ma anche quello di far percepire al giovane lettore, almeno in parte, la grandezza dell’opera che ha tra le mani.

Come abbiamo detto più volte, il traduttore, al momento di eseguire il proprio compito, ha tre opzioni davanti a sé, ciascuna delle quali genera traduzioni di tipo diverso: una traduzione orientata verso l’autore, un’altra verso il lettore e un’altra ancora incentrata sul testo.
D’impulso viene da pensare che, nel caso della traduzione di libri classici per ragazzi, la strada più logica da percorrere sia quella che porta al lettore.
Effettivamente, questo percorso è quello intrapreso più di frequente dai traduttori, anche se non sempre con i risultati sperati. La preoccupazione per l’aspetto pragmatico derivante dalla peculiarità del proprio pubblico, sfocia troppo spesso nell’adozione di uno stile eccessivamente lineare e semplicistico, nonché nella soppressione sistematica di informazioni che, in certi casi, sono di assoluto rilievo per la narrazione.