Il valore e la molteplicità nella traduzione

 Categoria: Servizi di traduzione

Il mondo della traduzione è di per sé affascinante e sorprendente: ogni istante si è alla scoperta di qualcosa di nuovo che arricchisce la mente e il linguaggio.

Per tradurre non basta conoscere una o più lingue, ma bisogna avere la curiosità e la pazienza di documentarsi su svariati ambiti e argomenti. Se durante una traduzione tecnica si incontrano parole come radial vane valve o durante una traduzione medica ci si imbatte in termini come pneumonia, è necessario comprendere il significato all’interno di un contesto che solamente un ingegnere (nel caso della traduzione tecnica) o un dottore (per quanto riguarda la traduzione medica) possono conoscere. Ci si chiede dunque:

1) È possibile tradurre degli articoli e dei documenti così specifici?
2) Bisogna essere medici, ingegneri, architetti, avvocati, ecc. per poter tradurre?
3) Come si fa a essere documentati su qualsiasi argomento?

Sicuramente l’avvento di Internet ha dato e continua a dare la possibilità per poter creare dei glossari e una cultura generale tale da acquisire la competenza utile al fine di tradurre attentamente numerose tipologie di testi.

Ciò non significa che il lavoro del traduttore sia semplice, poiché ogni termine deve essere inserito in un determinato contesto e soprattutto bisogna considerare la struttura linguistica e le regole grammaticali della lingua di partenza nonché di quella di arrivo.

Molta gente ignora completamente il lavoro svolto da un traduttore, in quanto si pensa che attraverso un software di traduzione o grazie a una memoria traduttiva si possa ultimare gran parte del lavoro. Di certo questi strumenti risultano utili e agevolano il lavoro del traduttore, ma non si può circoscrivere tutto attorno a questi nuovi metodi.

Il lavoro del traduttore è molto altro:
- Precisione e attendibilità delle scelte traduttive
- Scoperta di nuove terminologie e linguaggi
- Apprendimento continuo di varie lingue e culture.

Il suddetto lavoro ricopre diversi ambiti e campi differenti, per questo è anche interessante aprirsi verso nuove prospettive: da una traduzione tecnica, a una medica fino a una traduzione letteraria.

Di certo molti traduttori decidono di prediligere un campo ben preciso in modo da specializzarsi maggiormente verso un’unica direzione.

Seconda parte di questo articolo >

Autrice dell’articolo:
Elisabetta Lo Guasto
Laurea magistrale in Traduzione e mediazione culturale – Università di Udine
Master in Traduzione editoriale – Università di Murcia (Spagna)