Come puoi imparare quasi ogni lingua

 Categoria: Le lingue

Per gran parte della mia vita sono stato affascinato dalle altre lingue. Ricordo di essere stato alquanto eccitato alla prospettiva di studiare una lingua alla scuola superiore, ma il risultato finale fu una grossa delusione. Durante i due anni di studio della lingua spagnola imparammo poco più che chiedere nomi, proporre di andare al cinema o chiedere dove sia il bagno. In due anni non avevamo fatto molto altro che studiare i fondamenti e, nell’ultimo mese di lezione, eravamo finalmente in grado di costruire frasi da capogiro come “I am going to go to the movies” invece del più semplice “I go to the movies”, cui eravamo abituati da oltre un anno e mezzo. A questo punto dubitai seriamente di essere destinato a conoscere e capire un’altra lingua. All’università scelsi di studiare tedesco e imparai più di quella lingua in un semestre di quanto il corso di spagnolo delle superiori mi avesse insegnato in due anni e mi sentii piuttosto rinfrancato nella speranza che un giorno sarei diventato bilingue. Il tempo passò e mi ero allontanato dallo studio delle lingue da qualche anno, quando decisi che dovevo mettermi d’impegno e imparare molto bene una lingua diversa dalla mia lingua madre. Scelsi lo spagnolo per diverse ragioni. La motivazione principale, tuttavia, è la facilità di accesso alla televisione via cavo e ai giornali settimanali in spagnolo. Negli Stati Uniti, con alcune eccezioni regionali, essa è probabilmente la seconda lingua più comoda da apprendere.

Sono passati circa sette anni da quando decisi di imparare lo spagnolo e ho l’impressione che l’anno scorso, in particolare, sia stato il più efficace e fruttuoso. Durante tutto questo percorso ho imparato molte cose su me stesso, su come apprendo e su come generalmente le persone apprendono e sono giunto ad alcune conclusioni riguardo a come mi accingerò a rinfrescare e migliorare la mia comprensione della lingua tedesca, che è la prossima sulla mia lista. Per gran parte del lavoro di memorizzazione, che sia di pronuncia o di parole del dizionario, consiglio caldamente l’utilizzo del programma Spaced Repetition Flash Card. Per brevità, dirò soltanto che il concetto è ripassare gli oggetti della memoria ogni giorno, il che può occupare dai 5 ai 30 minuti. Ti attribuisci un’autovalutazione su quanto hai saputo le voci da ricordare e ricominci il giorno successivo. Il programma usa la tua autovalutazione per stabilire quando sottoporti nuovamente quell’informazione. È da un anno che ho iniziato a usare Mnemosyne, programma di ripetizione distanziata, e attribuisco ad esso l’enorme miglioramento del mio lessico in spagnolo.

Seconda parte di questo articolo >

Fonte: Articolo scritto da Avery Parker e pubblicato a marzo 2010 sul sito Translation Directory

Traduzione a cura di:
Morena Bergamaschi
Traduttrice EN>IT, FR>IT
Parma