Agenzie di traduzione broker

 Categoria: Agenzie di traduzione

Le agenzie di traduzione broker sono una via di mezzo tra le agenzie di traduzione vere e proprie e i procacciatori di traduzioni.
Come abbiamo visto nell’articolo del 26 marzo, i procacciatori di traduzioni dispongono semplicemente di un portale attraverso il quale clienti e fornitori si mettono in contatto.
Essi non hanno nessun tipo di relazione commerciale con i visitatori del sito, si limitano alla riscossione dei pagamenti effettuati dalle agenzie per essere presenti nel portale.
L’agenzia di traduzione broker, al contrario, ha generalmente una sede fisica con personale di segreteria e amministrativo. Il cliente contatta l’agenzia ai recapiti presenti sul sito internet credendo di interfacciarsi con un’agenzia di traduzioni a tutti gli effetti. In realtà, quest’ultima incarica del lavoro un’altra agenzia o un traduttore freelance poiché al proprio interno non dispone di personale specializzato per le traduzioni.

Praticamente l’attività dell’agenzia di traduzione broker è una “compravendita di traduzioni”: compra una traduzione a un’altra agenzia o a un traduttore e la rivende al cliente finale ricaricando una percentuale sul costo.
Nonostante ciò riesce a praticare prezzi in linea con il mercato poiché spesso, grazie alla quantità di lavoro che richiede, riesce a ottenere condizioni speciali in fase di acquisto. La fatturazione al cliente finale viene ovviamente effettuata dall’agenzia stessa.

La qualità della traduzione in questo caso è interamente nelle mani dell’agenzia che ha effettuato concretamente il lavoro. I risultati possono essere buoni o cattivi, dipendono in gran parte dalla capacità e dalla volontà del broker nello scegliere un’agenzia di traduzioni seria ed affidabile.
Talvolta la tentazione del broker è quella di incaricare del lavoro l’agenzia che pratica i prezzi più bassi al fine di avere un margine di guadagno superiore.
Questo tipo di scelta si riflette negativamente sulla qualità del lavoro e, nel lungo periodo, un abuso di tale strategia porta con ogni probabilità alla chiusura dell’agenzia.